Scivolone del Bolzano a Dornbirn, i Bulldogs vincono 3 a 1

 
Martedì, 03 Gennaio 2017
Scivolone del Bolzano a Dornbirn, i Bulldogs vincono 3 a 1 Foto: Vanna Antonello
 
 

Il Dornbirn si conferma bestia nera dell’HCB Alto Adige Alperia. I Foxes cadono per 3 a 1 in casa dei Bulldogs, che vincono così il terzo dei quattro scontri stagionali. Dopo un primo tempo senza reti, i padroni di casa prendono il largo nel periodo centrali, infilando tre reti che decideranno la partita. Hardy infatti è in grande serata e per i biancorossi la porta austriaca sembra davvero stregata: il goal di Ryan Glenn, che mette fine al digiuno in powerplay e rovina lo shutout del goalie francese, fissa il risultato sul 3 a 1.

La truppa di Pokel tornerà in pista venerdì 6 gennaio, alle ore 19:15, sul ghiaccio di Fehervar. Un match importante in vista qualificazione ai playoffs e che verrà trasmesso in diretta su Video33.

La cronaca del match. Il Dornbirn parte spingendo il piede sull’acceleratore, Melichercik deve togliere le castagne dal fuoco in un paio di occasioni, prima su una mischia davanti alla porta, poi su un tentativo dalla media distanza di McBride con i Bulldogs in powerplay. Il Bolzano esce alla distanza e prova a rispondere in contropiede: due le occasioni sulla stecca di Reid, che viene però fermato nell’uno contro uno dal goalie di casa. Hardy chiude bene anche sul tentativo di Root, disturbato anche da un fallo di Magnan. Primo periodo che si chiude a reti bianche.

Il periodo centrale è un disastro per i biancorossi. Al 24:51 McBride centra il filtrante giusto per Cody Sylvester, che devia il disco alle spalle di Melichercik. Il Bolzano si rende pericoloso in powerplay, senza però riuscire a impattare. I Bulldogs ne approfittano e in contropiede al 35:00 Macierzynski ribadisce in rete il rebound concesso da Melichercik sul tiro di Ban. Foxes ancora con l’uomo in più, ma un disco sanguinoso perso in zona neutra permette a Dustin Sylvester di involarsi verso la gabbia biancorossa e di bucarla per la terza volta. 3 a 0 per i padroni di casa alla seconda sirena.

Nel terzo drittel il Bolzano non trova la reazione giusta. Due penalità spezzano il ritmo agli ospiti, che provano comunque ad accorciare le distanze senza riuscire a violare la guardia di un Hardy in serata di grazia. Melichercik nel finale deve inventarsi un vero e proprio miracolo per negare il poker ai Bulldogs, poi nel finale Ryan Glenn accorcia le distanze in powerplay, rovinando lo shutout a Hardy e chiudendo il tabellino sul definitivo 3 a 1.

(L.T.)

Dornbirner EC – HCB Alto Adige Alperia 3 – 1 [0-0; 3-0; 0-1]

Reti: 24:51 Cody Sylvester (1-0); 35:00 Kevin Macierzynski (2-0); 37:55 Dustin Sylvester SH1 (3-0); 57:58 Ryan Glenn PP1 (3-1)

 
 
Vai alla lista