Il Bolzano torna a vincere, 3 a 1 allo Znojmo e quarto posto blindato

 
Mercoledì, 11 Gennaio 2017
Il Bolzano torna a vincere, 3 a 1 allo Znojmo e quarto posto blindato Foto: Vanna Antonello
 
 

L’HCB Alto Adige Alperia, dopo 4 K.O. consecutivi, trova finalmente la prima vittoria di questo 2017, battendo tra le mura di casa lo Znojmo per 3 a 1. Un successo che permette ai biancorossi di conquistare matematicamente il quarto posto in classifica nella regular season, a due giornate dal termine. Il Bolzano sarà infatti impegnato venerdì 13 gennaio (ore 19:30) in casa del Linz, match che sarà trasmesso in diretta su Video33, per poi chiudere la stagione regolare tra le mura di casa il 15 gennaio alle ore 17 contro il Klagenfurt.

Con questa giornata si è definita anche la Top Six della EBEL: dopo Vienna, Salisburgo, Linz e Bolzano, approdano ufficialmente al pick round e quindi ai playoffs anche Innsbruck e Klagenfurt.

La cronaca. Match fin da subito a ritmi piuttosto blandi, con il Bolzano che prova a fare la partita. Al sesto minuto i biancorossi centrano il vantaggio: disco di Root per Glenn, che pazienta, si avvicina alla porta, salta Schwarz e deposita in rete. Gran goal del difensore canadese. I Foxes vanno più volte vicini al raddoppio, prima con Reid, liberato da una grande giocata di Frigo, poi con Root. Melichercik deve invece abbassare la saracinesca sul contropiede di Boruta. Padroni di casa avanti per 1 a 0 alla prima sirena.

I biancorossi prendono in mano il match nel periodo centrale. Metropolit, liberato da Vallerand, si fa ipnotizzare da Schwarz nell’uno contro uno, poi al 24:04 arriva il raddoppio: il disco si impenna davanti alla gabbia dello Znojmo, Bernard mette giù il puck e ribadisce in rete. Il goal viene convalidato dopo l’istant replay e i Foxes continuano a spingere: Frigo si invola tutto solo davanti alla porta, ma non riesce a incidere. Lo stesso capita dopo a Bernard, che viene però fermato da un fallo: nel powerplay successivo il Bolzano cala il tris, grazie al tocco vincente di Vallerand sull’assist di Root. 3 a 0 meritato dopo 40 minuti di gioco.

I padroni di casa controllano il risultato nel terzo drittel, ma minuto dopo minuto lo Znojmo prova ad aumentare la pressione. I Foxes abbassano il baricentro e i cechi ne approfittano al 51:49: conclusione dalla blu di Lakos e deviazione vincente di Hughesman, per il goal che accorcia le distanze. Quello degli ospiti è però soltanto un fuoco di paglia, perché il Bolzano, dopo aver resistito in penalty killing, gioca con il cronometro chiudendo sul definitivo 3 a 1.

(L.T.)

HCB Alto Adige Alperia – HC Orli Znojmo 3 – 1 [1-0; 2-0; 0-1] 

Reti: 06:20 Ryan Glenn (1-0); 24:04 Anton Bernard (2-0); 34:34 Marc-Olivier Vallerand PP1 (3-0); 51:49 Adam Hughesman (3-1)

 

Arbitri: Manuel Nikolic, Miroslav Stolc / Damir Rakovic, Gasper Zgonc

Spettatori: 2343

 
 
Vai alla lista