Luca Franza, un bolzanino DOC torna in biancorosso

Foto: © HCB Südtirol Alperia/Simone Femia

L’HCB Alto Adige Alperia rinforza ancora il proprio reparto difensivo, affidandosi a un bolzanino purosangue, al suo ritorno con i Foxes: è Luca Franza, terzino di stecca sinistra classe 1992, pronto ad affrontare la sua seconda stagione completa in EBEL.

Franza (198 cm x 103 kg) cresce nelle giovanili biancorosse, ottenendo diversi successi ed esordendo in prima squadra, in serie A, nella stagione 2010/11. L’anno successivo, sempre in prestito dal Bolzano, un campionato diviso tra l’U20 dell’Appiano e la Serie A2 con il Pergine, poi ancora un altro anno all’EV Bozen. Nel 2013/14, primo anno di EBEL, gioca con l’HC Bolzano Junior, ma viene convocato anche per una partita con la prima squadra. La stagione 2014/15 la disputa tra le fila del Caldaro, ma viene convocato ancora per altre due occasioni con i Foxes in EBEL. L’anno dopo il sogno diventa realtà e Luca diventa parte fissa del roster biancorosso, mettendo a segno 38 presenze e il suo primo punto, un assist, in campionato. L’ultima stagione Franza l’ha disputata in Serie B, con la maglia del Fiemme, distinguendosi soprattutto in Coppa Italia dove ha raccolto 9 punti in 7 partite.

Quest’anno potrà proseguire con il suo processo di crescita, volto alla valorizzazione delle sue capacità tecniche e di quelle fisiche, che potranno senza dubbio tornare utili alla compagine biancorossa.

“Da quando ho saputo che sarei potuto rientrare nel roster dell’HCB ho iniziato a lavorare duramente – spiega Franza – è tutta l’estate che mi alleno e sono felicissimo di poter tornare: rispetto alla mia ultima esperienza il gruppo di italiani si è allargato e questo mi fa piacere, perché abbiamo il compito di portare avanti la squadra nei momenti di difficoltà e allo stesso tempo di coinvolgere al massimo gli stranieri. Per me indossare questa maglia è sempre un grande onore e darò il 110%. L’obiettivo? Come ogni anno raggiungere la Top Six, poi non c’è limite ai sogni. Certo, sarà un campionato duro perché la EBEL si è livellata negli anni e non esistono squadre che possiamo permetterci di sottovalutare. Saranno importanti le partite casalinghe, al Palaonda, con il nostro settimo uomo in campo, ma anche in trasferta dovremo giocare senza paura”.

“Luca darà profondità alla nostra difesa – queste le parole di coach Pat Curcio – è un giocatore dotato di un grande fisico e ha il potenziale per diventare un ottimo elemento per la squadra: darà sicuramente un buon contributo”.

Ulteriori informazioni su Luca Franza: http://www.eliteprospects.com/player.php?player=93207

(L.T.)