Un campione dell’American Hockey League per il Bolzano – Arriva il difensore Dennis Robertson

Foto: © Charlotte Checkers

L’HCB Alto Adige Alperia comunica ufficialmente di aver sottoscritto un contratto per la stagione 2019/20 con il difensore canadese di stecca sinistra Dennis Robertson. Il 28enne nativo della Columbia Britannica sarà alla sua prima esperienza europea, dopo aver vinto qualche mese fa l’American Hockey League con i Charlotte Checkers.

Robertson (185 cm x 98 kg) è un giocatore fisico, che ha mancato per poco l’approdo in NHL: gran lavoratore e gran lottatore, può garantire un’ottima costanza nelle prestazioni. Dotato di un buon tiro, di uno spiccato senso della posizione e di un buon primo passaggio, potrà eccellere non solo nel penalty killing, ma anche nel powerplay.

Dopo le giovanili in Canada, si fa notare in NCAA con la Brown University, con prestazioni che nel 2011 gli valgono il draft in NHL con i Toronto Maple Leafs, come 173esima totale al sesto turno. Non riuscirà però a calcare i ghiacci della massima lega nordamericana e dopo altri tre anni in NCAA, dove riveste anche il ruolo di capitano, nel 2014 sbarca definitivamente in AHL, sponda Charlotte Checkers, farm team dei Carolina Hurricanes: ad eccezione di una parte della stagione 2015/16, giocata tra le fila dei Rockford IceHogs, resterà fedele alla maglia dei Checkers fino a quest’ultima stagione, quando contribuisce alla conquista della Calder Cup ottenuta – dopo il primo posto in Western Conference – grazie al 4 a 1 nella serie di finale contro i Chicago Wolves. In totale Robertson vanta uno score di 66 punti in 290 partite di AHL (18 goal e 48 assist).

“Il trasferimento in Europa rappresenta per me una grande opportunità – spiega il nuovo difensore biancorosso – ho scelto di venire qui per mettermi alla prova, dopo aver sentito grandi cose da ex compagni che hanno militato tra le fila dei Foxes: so che giocherò in una squadra sempre competitiva, capace di puntare alla vittoria finale. In Nordamerica mi sono distinto per essere un difensore fisico, ma grazie alla pista più grande potrò dare sfoggio di altre mie caratteristiche, sia in fase offensiva che in quella difensiva. Ho provato a inseguire il sogno NHL negli ultimi anni, ma anche se è svanito so che potrò fare grandi cose nell’hockey europeo e lo dimostrerò”.

Ulteriori informazioni su Dennis Robertson: https://www.eliteprospects.com/player/46692/dennis-robertson