Il Bolzano crolla a Klagenfurt, il KAC vince 3 a 0

Foto: © EC KAC

Termina nel peggiore dei modi un novembre nero per l’HCB Alto Adige Alperia. Una sola vittoria e sei sconfitte, l’ultima questa sera in casa dell’EC KAC per 3 a 0. I carinziani, con un goal per tempo, hanno piegato i Foxes che non sono riusciti a creare occasioni sufficienti davanti alla gabbia dei padroni di casa, con Madlener che è riuscito a strappare lo shutout davanti al proprio pubblico.

La cronaca. Coach Pat Curcio si presenta in casa della seconda della classe con una formazione largamente rimaneggiata, viste le assenze per infortunio di Bernard, Austin Smith, Clark, Frigo e Sointu. Il Klagenfurt parte meglio, mettendo subito pressione al Bolzano e centrando il vantaggio al 06:52: Harand libera Kreuzer, che salta secco Glira, manda fuori giri Sedlacek e deposita in rete. Gran goal dell’attaccante austriaco. Con il passare dei minuti i Foxes prendono le misure ai carinziani, creando però solo un paio di occasioni: la prima sulla stecca di Halmo, che conclude di poco a lato, la seconda subito dopo per Carlisle, che servito da Michele Marchetti si fa fermare da Madlener. KAC avanti per 1 a 0 dopo i primi 20 minuti di gioco.

Nel periodo centrale la musica non cambia. I ritmi restano piuttosto bassi e i Foxes non riescono a creare grossi pericoli dalle parti di Madlener. Il KAC non concretizza un powerplay a disposizione, poi poco dopo il giro di boa centra il goal con Richter: la rete viene però annullata per troppi uomini sul ghiaccio. Nella successiva superiorità numerica il Bolzano non riesce a creare grandi occasioni e così, al 36:31, Steven Strong raddoppia con un polsino dalla media distanza all’incrocio dei pali. Petan e Gartner hanno due grandi dischi per accorciare le distanze, ma Madlener non si fa beffare. Klagenfurt sul 2 a 0 alla seconda sirena.

In avvio di terzo drittel il KAC sfiora il tris, ma questa volta Sedlacek compie un miracolo salvando il disco sulla linea in spaccata sulla conclusione di Richter. Il Bolzano con l’uomo in meno va vicino al goal con Halmo, poi in quattro minuti di powerplay non riesce ad accorciare le distanze: di Angelidis i due tentativi più pericolosi. A sette minuti dalla sirena finale Monardo si divora il goal che avrebbe riaperto il match, poi al 55:21 Manuel Ganahl chiude i giochi saltando Oleksuk e infilando Sedlacek tra i gambali.

Il Bolzano tornerà sul ghiaccio nuovamente contro il Klagenfurt, venerdì 1° dicembre, al Palaonda alle ore 19:45.

(L.T.)

EC KAC – HCB Alto Adige Alperia 3 – 0 [1-0; 1-0; 1-0]

Reti: 06:52 Philipp Kreuzer (1-0); 36:31 Steven Strong (2-0); 55:21 Manuel Ganahl (3-0)

Arbitri: Gamper, Trilar / Nothegger, Schauer
Spettatori: 2.266