Il Bolzano termina la regular season “on the road” – Jordan Rowley lascia la squadra

Foto: © HCB/Vanna Antonello

Dopo aver centrato la qualificazione ai playoffs con due turni d’anticipo, l’HCB Alto Adige Alperia si prepara ad affrontare l’ultimo weekend di regular season con il cuore sicuramente più leggero. Bernard e compagni hanno adesso nel mirino le prime posizioni della classifica, che permetterebbero di partire con qualche punto di bonus nel pick round. La classifica vede il Vienna al primo posto a quota 84, seguito dal Graz a 82, Klagenfurt a 78 e poi Salisburgo e Bolzano a 76.

Venerdì 1° febbraio, alle ore 19:15, i Foxes saranno ospiti del Fehervar AV19. Gli ungheresi sono ancora pienamente invischiati nella lotta per l’ingresso nella Top Six, sesti a 68 punti a +2 sul Linz, che venerdì potrà conquistare tre punti agevoli contro Zagabria. Il Bolzano si troverà quindi di fronte una squadra agguerrita, che farà di tutto per ottenere una vittoria interna per andarsi poi a giocare tutto nella 44esima e ultima giornata: i ragazzi di coach Kai Suikkanen non hanno comunque nessuna intenzione di sedersi sugli allori e vogliono raccogliere più punti possibile. Il pericolo numero uno degli ungheresi porta il nome di Janos Hari, autore finora di ben 54 punti. I biancorossi hanno vinto due dei tre scontri diretti stagionali, il 20 ottobre per 5-2 in Ungheria e il 4 novembre per 3-1 al Palaonda, dove poi il Fehervar ha vinto all’overtime il 30 novembre per 4-3 al termine di una grande rimonta.

Domenica 3 febbraio, alle ore 17:30, l’HCB sarà invece di scena alla Stadthalle di Villach, contro l’EC VSV. I carinziani non hanno più nulla da chiedere da questa prima fase da regular season e, al penultimo posto con 31 punti, sanno che partiranno senza alcun punto bonus nel Qualification Round. Attenzione però, perché gli austriaci stanno già cercando di entrare in forma per la seconda fase, dove hanno l’obbligo di risollevarsi sotto tutti i punti di vista per tentare l’approdo ai playoffs dalla porta di servizio. A Villach i Foxes hanno già perso in questa stagione, cedendo il passo per 3 a 2 dopo i tiri di rigore lo scorso 28 settembre. Poi sono arrivate invece due vittorie interne, per 2-1 il 26 ottobre e per 3-1 il 7 dicembre, successo sigillato dalla doppietta di Anton Bernard che aveva messo fine a un lungo filotto negativo dei biancorossi.

“Siamo felici di aver già conquistato la qualificazione ai playoffs, ma non vogliamo rilassarci – spiega Luca Frigo – vogliamo partire da una buona posizione nel pick round e nelle prossime due giornate possiamo ancora guadagnare qualche posizione in classifica”.

Coach Kai Suikkanen dovrà rinunciare agli acciaccati Andrew Crescenzi e Stefano Marchetti.

Jordan Rowley lascia i Foxes
L’HCB Alto Adige Alperia comunica di aver risolto il contratto con il difensore canadese Jordan Rowley. La decisione è stata presa di comune accordo e su esplicita richiesta del giocatore, che potrà così accasarsi in una nuova squadra per il termine della stagione. La società biancorossa augura a Rowley tutto il meglio per il futuro.

 

Venerdì 1° febbraio 2019, ore 19:15 (Gábor Ocskay Jr. Ice Hall, Székesfehérvár)
Fehervar AV19 vs HCB Alto Adige Alperia

Domenica 3 febbraio 2019, ore 17:30 (Stadthalle, Villach)
EC VSV vs HCB Alto Adige Alperia

 

Classifica EBEL (dopo 42 giornate)

1. Vienna Capitals 84 punti
2. Graz 99ers 82
3. EC KAC 78
4. EC Red Bull Salzburg 76
5. HC Bolzano 76
6. Fehervar AV19 68
7. Black Wings Linz 66
8. Dornbirn Bulldogs 60
9. HC Innsbruck 58
10. HC Orli Znojmo 56
11. EC VSV 31
12. Medvescak Zagabria 21