Un weekend per invertire la rotta – Bolzano contro KAC e Znojmo

Foto: © HCB/Vanna Antonello

Tre sconfitte consecutive, cinque nelle ultime sei giornate. L’HCB Alto Adige Alperia sta vivendo un momento complicato, ma la squadra sta lavorando duro per uscirne fin da subito. Non sarà un weekend facile quello che attende i biancorossi, che prima saranno impegnati tra le mura di casa del Palaonda contro il Klagenfurt, poi affronteranno la lunga trasferta di Znojmo. Due partite fondamentali in ottica Top Six, quando restano ancora 8 partite da giocare alla fine della regular season e i punti di vantaggio sul settimo posto si sono assottigliati a cinque.

Venerdì 11 gennaio, alle ore 19:15 (attenzione all’orario, anticipato rispetto a quanto previsto per via della diretta televisiva su Sky Sport Austria), i Foxes se la vedranno quindi davanti al proprio pubblico contro l’EC KAC. Quella carinziana è una delle compagini più in forma del campionato e, grazie alle ultime due vittorie a valanga contro il Medvescak Zagabria, si è portata al secondo posto in classifica. I tre precedenti stagionali sorridono agli austriaci, capaci di imporsi il 23 settembre al Palaonda per 4 a 2 e poi nei due scontri ravvicinati della Stadthalle per 4 a 1 e per 3 a 2 dopo i tiri di rigore. Il pericolo pubblico numero uno è Nick Petersen: il fuoriclasse canadese, reduce da cinque stagioni in DEL, è arrivato col botto in Erste Bank Eishockey Liga mettendo fin qua a segno la bellezza di 48 punti in 36 partite (19 goal e 29 assist). Sulla sponda bolzanina Brett Findlay ha invece raggiunto quota 40 punti. Tra i pali Lars Haugen è uno dei migliori portieri della lega, con una percentuale parate del 92,3%, subito davanti al goalie biancorosso Leland Irving che si attesta su un buon 91,7%. Ad affrontarsi saranno infatti le migliori difese del campionato (KAC 80 goal subiti, HCB 88), anche se i Foxes nell’ultimo periodo hanno il problema opposto: soltanto 11 le reti segnate nelle ultime sei partite.

Domenica 13 gennaio, alle ore 17:30, la truppa di coach Kai Suikkanen farà invece visita all’HC Orli Znojmo. I cechi sono al nono posto in classifica, alla ricerca disperata di punti per rilanciare la caccia alla zona Top Six, distante adesso sette lunghezze. La lotta è serrata e i biancorossi dovranno prestare la massima attenzione a una squadra che in questa stagione ha dimostrato di saper tenere testa anche alle big. I Foxes guidano la lista dei precedenti per 2 vittorie a 1: i successi del 12 ottobre alla Nevoga Arena (0-4) e del 21 dicembre al Palaonda (4-3), sono stati intervallati dallo scivolone casalingo del 23 novembre (1-2). Attenzione alle tre bocche da fuoco più pericolose della truppa di coach Frycer: Marek Kalus (45 punti, 23+22), CJ Stretch (37 punti, 10+27) e Anthony Luciani (36 punti, 15+21).

Nessun assente in casa biancorossa, eccezion fatta per Mike Blunden: il canadese è tornato ad allenarsi sul ghiaccio e cercherà di essere a disposizione per il prossimo weekend.

“E’ sicuramente un momento difficile, ma dobbiamo uscirne mettendoci cuore e passione – così suona la carica capitan Anton Bernard – le ultime partite sono state semplicemente inaccettabili, non possiamo rischiare di restare fuori dalla zona Top Six e magari mettere a repentaglio i playoffs”.

“Nelle ultime partite eravamo anche un po’ sulle gambe e non siamo riusciti ad esprimerci al meglio –gli fa eco Marco Insam – questa settimane abbiamo lavorato bene e siamo pronti per affrontare due partite fondamentali: l’importante sarà restare uniti, giocare di squadra e soprattutto restare lontani dalla panca puniti”.

 

Venerdì 11 gennaio 2019, ore 19:15 (Palaonda, Bolzano)
HCB Alto Adige Alperia vs EC KAC

Domenica 13 gennaio 2019, ore 17:30 (Nevoga Arena, Znojmo)
HC Orli Znojmo vs HCB Alto Adige Alperia

 

Classifica EBEL (dopo 36 giornate)

1. Vienna Capitals 73 punti
2. EC KAC 69
3. Graz 99ers 68
4. Red Bull Salzburg 60*
5. HC Bolzano 60
6. Black Wings Linz 57
7. Fehervar AV19 55
8. Dornbirn Bulldogs 52
9. HC Orli Znojmo 50
10. HC Innsbruck 50
11. EC VSV 30
12. Medvescak Zagabria 21*


* una partita in meno